VENETO SEMPRE PRIMA REGIONE VITIVINICOLA, 2016 +4%

Dati definitivi vendemmia 2016 e analisi dei mercati internazionali. Giovedì 22 dicembre (ore10:00), presso la Cantina dei Colli Berici (Gruppo Collis), ultimo appuntamento del Trittico Vitivinicolo 2016 di Veneto Agricoltura-Europe Direct, Regione e Avepa.

Circa mezzo milione di quintali in più di uva: ecco il risultato del vigneto veneto 2016, dovuto al migliore andamento climatico rispetto al 2015 ed in forza dei nuovi impianti entrati in produzione quest’anno. Il 4% in più di uva raccolta tra fine estate e autunno, percentuale che mantiene il Veneto prima regione vitivinicola italiana, con una produzione superiore ai 13 milioni di quintali (12,5 nel 2015, pari a 9,7 milioni di ettolitri, il 19,5% della produzione italiana e il 3,5% di quella mondiale).

Giovedì prossimo, 22 dicembre (ore 10,00) a Lonigo-Vi, presso la Cantina dei Colli Berici-Collis Group, il tradizionale unico appuntamento del genere in Italia, a cura dei tecnici di Regione, Veneto Agricoltura-Europe Direct e Avepa, ed in assoluta anteprima, proporrà il quadro generale dei dati della vendemmia 2016.

Nell’occasione sarà anche presentato il consuntivo risultante dalle dichiarazioni dei produttori. Inoltre verrà approfondito con alcuni “case history” il complesso scenario dei mercati internazionali nell’ottica degli interessi dell’export del vino veneto, molto dinamico ma ancora con margini di crescita. Tante infatti sono le cose che comunque rimangono da fare, a cominciare dalla riconquista del mercato interno (dal 2008 i consumi sono in calo), dal rafforzamento della presenza dei nostri vini all'estero e dalla lotta alle truffe, sempre in agguato. Se ne parlerà con esperti del settore ed alla presenza dell’Assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan e del Direttore di Veneto Agricoltura Alberto Negro.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square